Le Giornate europee del Patrimonio nel Parco Archeologico dell’Appia Antica

Le Giornate europee del Patrimonio nel Parco Archeologico dell’Appia Antica

Sabato 25 e domenica 26 settembre tornano le Giornate Europee del Patrimonio nel Parco Archeologico dell’Appia Antica con un ricco programma di iniziative:

SABATO 25 settembre

Antiquarium di Lucrezia Romana (10.30-13.30)
Conosciamo gli antichi Romani

Nell’area antistante l’Antiquarium di Lucrezia Romana saranno allestite aree didattiche con scenari di vita quotidiana e militare della Roma antica a cura dell’Associazione di Promozione Sociale “Ars in Urbe”, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Epica”.
Nell’ambito della manifestazione, alle 10.30, 11.30, 12.30, verrà proposto il Laboratorio didattico: AD SIGNA – Legionari per un giorno, che racconta la figura del legionario, i suoi compiti e il tipo di vita che conduceva. I partecipanti avranno la possibilità di imparare a riconoscere il tipo di abbigliamento e le armi usate e proveranno a vestirsi e a simulare un piccolo combattimento.
Al laboratorio possono partecipare un numero massimo di 15 bambini dai 6 ai 15 anni con prenotazione obbligatoria cliccando qui.
Ingresso da via Lucrezia Romana, 62.
Per accedere al sito e partecipare alle attività proposte è richiesta la Mia Appia Card.

Complesso di Capo di Bove (ore 11.00 e 12.30)
Capo di Bove a portata di mano 

All’interno del giardino del Complesso di Capo di Bove sono proposte alle 11.00 e alle 12.30 visite tattili gratuite a cura del Servizio Educativo del Parco. I visitatori saranno accompagnati, attraverso l’esplorazione tattile, alla scoperta delle terme di età imperiale e dei numerosi reperti antichi murati nell’edificio principale del Complesso.
Possono partecipare un numero massimo di 10 persone in ordine di arrivo, senza prenotazione.
Ingresso da via Appia Antica, 222.

Complesso di Capo di Bove (ore 19.30, 20.15 e 21.00)
Un Atlante di Arte Nuova. Emilio Villa e l’Appia Antica

Apertura straordinaria serale del Complesso di Capo di Bove e della mostra in esso ospitata. Alle 19.30, 20.15 e 21.00 il personale del Parco vi accompagnerà in un itinerario di visita alla mostra collettiva Un Atlante di arte nuova. Emilio Villa e l’Appia Antica, alla scoperta di artisti come Alberto Burri, Toti Scialoja, Mario Schifano, Piero Manzoni, Nuvolo.
Possono partecipare un numero massimo di 8 persone in ordine di arrivo, senza prenotazione.
Ingresso da via Appia Antica, 222.
Per accedere al sito e partecipare alle attività proposte è necessario avere la Mia Appia Card.

Mausoleo di Cecilia Metella (17.00-19.00)
Percorsi Danteschi al Castrum Caetani

Per la celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante, il Parco Archeologico dell’Appia Antica propone, presso il Mausoleo di Cecilia Metella, la conferenza Dante padre della lingua? del prof. Gianluca Lauta, Università di Cassino e la conferenza Geopolitica nell’Italia di Dante: i Caetani e il Castrum del prof. Amedeo De Vincentiis, Università della Tuscia.
La partecipazione alle conferenze è gratuita e aperta a un numero massimo di 50 persone con prenotazione obbligatoria dal sito www.eventbrite.it.
Ingresso da via Appia Antica 161.

Mausoleo di Cecilia Metella (ore 21.00)
Percorsi Danteschi al Castrum Caetani

Per la celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante, il Parco Archeologico dell’Appia Antica propone, presso il Mausoleo di Cecilia Metella, un concerto La Vaga Luce dell’Ensemble Laus Veris, musica medievale di compositori benedettini del XIV secolo tra amore e misticismo.
Possono partecipare un numero massimo di 50 persone con prenotazione obbligatoria dal sito www.eventbrite.it.
Ingresso da via Appia Antica 161.
In occasione dell’apertura straordinaria serale proposta per le Giornate Europee del Patrimonio l’ingresso al sito e la partecipazione all’evento sarà al prezzo simbolico di 1,00 €. Per acquistare il biglietto clicca qui.

Ninfeo di Villa dei Quintili (ore 11.00 e 12.30)
Dal paesaggio all’archeologia: le forme dell’acqua nella Villa dei Quintili

Alle 11.00 e alle 12.30 il personale del Parco Archeologico dell’Appia Antica accoglierà i visitatori presso il Ninfeo di Villa dei Quintili per il racconto del paesaggio e dell’archeologia attraverso le forme e i segni incisi dall’acqua nella grande villa dei Quintili.
Possono partecipare un numero massimo di 40 persone in ordine di arrivo, senza prenotazione.
Ingresso da via Appia Nuova 1092 o da via Appia Antica 251.
Per accedere al sito e partecipare alle attività proposte è necessario avere la Mia Appia Card.

Villa dei Quintili (ore 15.00, 16.00 e 17.00)
Mosaici e opus sectile, visita guidata agli ultimi restauri

Alle 15.00, alle 16.00 e alle 17.00 il personale del Parco Archeologico dell’Appia Antica vi accompagnerà nelle aree recentemente restaurate o in corso di restauro raccontandovi tutti i segreti degli interventi conservativi.
Possono partecipare un numero massimo di 15 persone in ordine di arrivo, senza prenotazione.
Ingresso da via Appia Nuova 1092 o da via Appia Antica 251.
Per accedere al sito e partecipare alle attività proposte è necessario avere la Mia Appia Card.

Villa dei Quintili (ore 19.30)
Nerone

Spettacolo teatrale con ascolto in cuffia, a cura dell’Associazione Teatro Mobile.
Parole e canzoni di Ettore Petrolini, con Fabrizio Parenti, Marta Ricci e Felice Zaccheo
Possono partecipare un numero massimo di 35 persone con prenotazione obbligatoria dal sito www.teatromobile.eu.
Ingresso da via Appia Nuova 1092.
In occasione dell’apertura straordinaria serale proposta per le Giornate Europee del Patrimonio l’ingresso al sito e la partecipazione all’evento sarà al prezzo simbolico di 1,00 €. Per acquistare il biglietto clicca qui.

DOMENICA 26 settembre

Mausoleo di Cecilia Metella (17.00-19.00)
Percorsi Danteschi al Castrum Caetani

Per la celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante, il Parco Archeologico dell’Appia Antica propone la conferenza Bonifacio VIII a Roma del prof. Sandro Carrocci, Università di Roma Tor Vergata e la conferenza Il Castrum Caetani: fondazione di una villanova ai tempi di Dante del dott. Stefano Roascio, Parco Archeologico dell’Appia Antica.
La partecipazione alle conferenze è gratuita e aperta a un numero massimo di 50 persone con prenotazione obbligatoria dal sito www.eventbrite.it.
Ingresso da via Appia Antica 161.

Tombe di via Latina (14.30-17.30)
Conosciamo gli antichi Romani

Nella splendida cornice del Parco delle Tombe della via Latina saranno allestite aree didattiche con scenari di vita quotidiana e militare della Roma antica a cura dell’Associazione di Promozione Sociale “Ars in Urbe”, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Epica”.
Nell’ambito della manifestazione, alle ore 15.00; 16.00; 17.00, verrà proposto il laboratorio didattico: L’età delle noci. Verranno raccontati i giochi dell’antica Roma e i partecipanti potranno provare a sfidarsi sotto la supervisione degli arbitri.
Al laboratorio possono partecipare un numero massimo di 14 persone dai 6 ai 99 anni con prenotazione obbligatoria cliccando qui.
Alle ore 15,30; 16,00; 16,30, verrà proposto il laboratorio didattico: AD SIGNA – Legionari per un giorno, che racconta la figura del legionario, i suoi compiti e il tipo di vita che conduceva. I partecipanti avranno la possibilità di imparare a riconoscere il tipo di abbigliamento e le armi usate e proveranno a vestirsi e a simulare un piccolo combattimento.
Al laboratorio possono partecipare un numero massimo di 15 bambini dai 6 ai 15 anni con prenotazione obbligatoria cliccando qui.
Ingresso da via dell’Arco di Travertino 151.
Per partecipare alle attività proposte è necessario avere la Mia Appia Card.

Villa dei Quintili (ore 14.30)
Favole in cuffia

Spettacolo teatrale con ascolto in cuffia, a cura dell’Associazione Teatro Mobile. Da Fedro e Apuleio, voci di Paolo Bonacelli, Fabrizio Parenti, Raffaele Gangale, Tiziana Lo Conte, Lucia Bianchi e Carlo Guglielmetti, musiche di Alberto Annarilli e Tiziana Lo Conte, danzate da Lucia Bianchi e Carlo Guglielmetti.
Possono partecipare un numero massimo di 35 persone con prenotazione obbligatoria dal sito www.teatromobile.eu.
Ingresso da via Appia Nuova 1092.
Per accedere al sito è partecipare alle attività proposte è necessario avere la Mia Appia Card.

TUTTE LE ATTIVITA’ SONO SUBORDINATE AL POSSESSO DEL GREEN PASS.

L’articolo Tornano le Giornate europee del Patrimonio nel Parco Archeologico dell’Appia Antica proviene da Sito ufficiale Parco Archeologico dell’Appia Antica.

[ via ]