In arrivo la Settimana Europea della Mobilità – 16 al 22 settembre 2019

In arrivo la Settimana Europea della Mobilità - 16 al 22 settembre 2019

La Settimana Europea della Mobilità si svolge tutti gli anni dal 16 al 22 settembre per promuovere e sostenere misure di trasporto sostenibile e invitare le persone a sperimentare alternative all’auto.

La Commissione Europea ha stabilito due obiettivi ambiziosi per la mobilità urbana:” l’eliminazione graduale delle auto ad alimentazione convenzionale nelle città entro il 2050 ”il passaggio a una logistica urbana a zero emissioni nei maggiori centri urbani entro il 2030.

A partire dal 2002, anno della prima edizione, l’impatto della Settimana Europea della Mobilità è cresciuto costantemente sia in Europa che nel resto del mondo: nel 2018 la campagna ha raggiunto il record di partecipazione: 2.792 Paesi e città di 54 diverse nazioni hanno organizzato delle attività durante la settimana.

Oltre la metà dei Paesi e delle città partecipanti hanno realizzato misure permanenti, concentrandosi principalmente sulla gestione della mobilità, accessibilità e infrastrutture ciclabili nuove o migliorate. La settimana si conclude con la giornata senza auto durante la quale i Paesi e le città partecipanti riservano una o più aree esclusivamente ai pedoni, ciclisti e trasporto pubblico per l’intera giornata: a Roma questa giornata sarà in apertura, domenica 15 settembre.

L’invito della Settimana Europea della Mobilità 2019 è: Camminiamo insieme! “Spostarsi a piedi e in bicicletta in sicurezza” ed evidenzia chiaramente una modalità di trasporto troppo spesso sottovalutata: spostarsi a piedi. Insieme spostarsi a piedi e in bicicletta rappresentano modalità di trasporto attive, di fondamentale importanza per il futuro dei paesi e delle città in tutta Europa. Cinquanta anni fa ci si spostava a piedi o in bicicletta solo se non ci si poteva permettere un’auto. Ora le città europee non possono più permettersi di dipendere dalle auto.

Durante la Settimana, mercoledì 18 e giovedì 19, a Roma tornerà la due giorni di approfondimento sugli scenari della mobilità dolce (qui dettagli e aggiornamenti).

[ via ]