Festa della Repubblica, il piano mobilità

Festa della Repubblica, il piano mobilità
Domenica, 2 giugno, in programma in via dei Fori Imperiali, dalle 10 alle 11, la cerimonia celebrativa della proclamazione della Repubblica con la parata militare alla quale assisteranno il presidente Mattarella e le più alte cariche istituzionali dello Stato.
La cerimonia sarà preceduta dalla deposizione, alle 9,15, della corona di alloro alla Tomba del Milite Ignoto. Fin dalla mezzanotte e 30 per consentire le fasi preparative della festa, è prevista la chiusura di via dei Fori Imperiali con conseguente deviazione delle linee bus 51, 75, 85, 87, 118 e n2.
Sempre dalla mezzanotte e 30 sarà chiusa via dei Cerchi mentre dalle 4 sino alla fine dell’evento, sarà vietata la sosta in via del Teatro Marcello, via Petroselli, piazza Bocca della Verità mentre saranno chiuse al traffico viale delel Terme di Caracalla (tra piazzale Numa Pompilio e piazza di Porta Capena) via di San Gregorio, via Celio Vibenna, via della Greca, via dell’Ara Massima di Ercole, via del Circo Massimo.
A partire dalle 7, poi, sarà chiusa anche piazza Venezia, via Cesare Battisti, via IV Novembre, via del Teatro Marcello, via Petroselli, piazza Bocca della Verità. Dalle 7,30 alle 13,30 cambieranno itinerario 29 linee del trasporto pubblico:  3, C3, H, 40, 44, 46, 51, 60, 62, 63, 64, 70, 75, 80, 81, 83, 85, 87, 118, 130F, 160, 170, 190F, 492, 628, 715, 716, 781, 916F.
Anche dopo le 13,30, via dei Fori Imperiali resterà chiusa al traffico, come sempre accade nei giorni festivi quando la strada è isola pedonale. Le linee 51, 75, 85, 87, 118 e n2 continueranno ad essere deviate per tutto il giorno. Durante l’evento della parata saranno temporaneamente soppressi i capolinea di piazza Venezia, via del Teatro Marcello e piazzale Flavio Biondo.

Dalle 5,30 di domenica, inoltre, e fino a cessate esigenze, su richiesta della Questura, lungo la linea B del metrò verranno chiuse le stazioni Colosseo e Circo Massimo.

[ via ]